A Lie for a Lie di Robin Merrow McCready

Un interessantissimo mistero riguardo alla diciassettenne Kendra, una fotografa amatoriale che scopre che suo padre sta conducendo una doppia vita.
MKendra Sullivan ama scattare fotografie. Ma quando una fotografia rivela che suo padre sta conducendo una doppia vita, lei comincia a investigare la situazione. Dopo molto, Kendra scopre che suo padre ha una seconda famiglia, che ha tenuto nascosta per anni. La scoperta di Kendra si trasforma presto in potere; lei è combattuta tra far scoprire suo padre e distruggere la sua famiglia come l’aveva conosciuta, o cercare la verità ancora più a fondo e accettarne le conseguenze. Questo mistero emozionante spinge fino ai limiti della verità e della decenza, e le conseguenze che uno affronta quando si tratta di informazioni che possono cambiare la vita.

Cercherò di mantenermi su di una descrizione breve perché altrimenti andrò a corto di lacrime. A lie for a Lie ha così tanto potenziale ma sapevo fin dall’inizio che non avrebbe tenuto testa a quest’ultimo. Il personaggio principale, Kendra, era così immaturo e ovvio. Le interessava solo di se stessa. Non poteva fare due più due e capire cosa era giusto davanti ai suoi occhi. E’ diventato noioso molto velocemente. Non ha aiutato il fatto che la storia fosse molto prevedibile e lo stile di scrittura non ha aggiunto nulla ad essa. Molto potenziale sprecato. L’unico elemento a suo favore era il fatto di essere breve e dritto al punto.  Nonostante questo, non è un libro che raccomanderei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *